Opere pubbliche

D 8. Varese

Scultura in bronzo ramato h cm 44 Esposto per un certo periodo nel Reparto di Medicina Femminile Dono dei gruppi di preghiera Padre Pio Lopera stata esposta nelle seguenti Mostre: . 16/29 maggio 1971,Gall.BrixiaBrescia,Via F.lli Porcellaga,14 . 17 ottobre/4 novembre 1971, Convitto IRE Besozzo (Va)

Codice: LP D008

Data: 1969

Collocazione:


D 8. Varese  

Ospedale Del Ponte  

Collezione d’Arte

Ritratto di Padre Pio  

(testa)

  

 La stampa disse:

BbiesseS, mensile indipendente di vita bresciana e nazionale, anno XI N°114 - maggio 1971 (clichè: Nuzzi Chierego – Sullo scoglio) Galleria Brixia

Ciò che, per contro ci ha favorevolmente, e senza mezzi termini, vivamente impressionati è la sua produzione scultorea, una serie di bronzi di incomparabile grazia ed estrema finezza: composizioni che possono gareggiare con i più validi maestri del nostro tempo ed anche se manca una marcata originalità, l'invenzione delle forme, il movimento, la perfetta esecuzione anatomica, comportano una personalità sicura ed esuberante, che sa emozionare sia nei ritratti (vedi quelli di Padre Pio e di Quasimodo) assai validi per la loro penetrata intensità psicologica, sia per i nudi, che trovano la loro maggior espressione in « Tormento » e in « Inno alla gioia » (questa ultima senza dubbio una delle sue opere più riuscite) e sia per la flessuosità delle sue ballerine.

                                                                                    (ALBERTO MORUCCI) 


 

 

 

1991 – La Casa Sollievo della Sofferenza, Organo ufficiale dei gruppi di Preghiera - anno XLII Nr 15-16 (1-31 agosto 1991) (cliché: la testa in bronzo ramato di Padre Pio a firma Chierego)

Pagg. 42-43: “Un’effigie di Padre Pio in un ospedale di Varese”. Il gruppo di preghiera “Maria Ausiliatrice” di Varese, in occasione del Natale 1990 e in vista del quarantesimo anniversario di fondazione del gruppo, sorto nel settembre 1951, ha donato all’ospedale “Filippo del Ponte” di Varese una effigie in bronzo di Padre Pio, che è stata collocata nel reparto di medicina femminile, con l’augurio che l’immagine del Padre infonda conforto ed incoraggiamento agli ammalati (foto qui sopra) 


 

 

  

 

  (Fotografia pubblicata su "La Voce di Padre Pio", anno XXI - n.7 - Luglio 1990)

Commenti a D 8. Varese   -   Lascia commento