Gentilezza

olio/tavola h cm 60 x 50 firma Chierego in basso a sinistra

Codice: A087

Data: 2000, estate

Collocazione:

A 87 Gentilezza

Ormai sedotta dalla ricerca del "monocromatico", in questa opera l'Artista fa eccezione soltanto per il tavolo lucido che richiama le sfumature del vaso di vetro di Murano: tutto il resto è giocato sulle sfumature del verde, dal quasi-nero al quasi-bianco, aiutata dalle trasparenze del tulle ampiamente drappeggiato e dall'ormai consueto e ricercato gioco di riflessi che somma i colori, fondendoli. Il centro dell'opera, scuro e un po' misterioso, diventa un punto di "riposo" per l'occhio che ha fluttuato tra le sfumature del tulle e la luce smorzata delle foglie. Rara composizione centripeta, come un ripiegamento su se stessa al termine di un'esistenza ...

    

I fiori del lisianthus sono di grande bellezza e sortiscono un effetto scenico nell’ambiente in cui vengono inseriti. Per comprendere il significato attribuito a questi fiori occorre indagare l’etimologia del nome greco eustoma: Eu (bello e buono) e stoma (apertura, bocca) lasciano intendere una possibile apertura sentimentale verso la persona a cui i fiori sono destinati. In generale, regalare questi fiori è simbolo di grazia ed eleganza, come quella che li contraddistingue. 

Commenti a Gentilezza   -   Lascia commento