Opere pubbliche

A 7. Capitello di Male'

edicola tra Croviana e Malč h cm 50 x 40 circa terracotta / Bronzo

Codice: LPA-007

Data: 1963 - 1998

Collocazione:


A 7. Capitello di Malé Croviana  

Val di Sole (Trento)

 

Madonnina della Valle (del profumo)

 

E' un busto in bronzo di una donna senza velo, senza aureola che sta in una piccola edicola con sopra scritto "Invocate Maria".
E'  posta in uno slargo selciato in mezzo a un prato sulla via che va da Croviana a Malè (comunque in comune di Croviana) . 
 
La prima statua, in terracotta (come da illustrazione), risale al maggio 1963, e venne commissionata a Nuzzi Chierego per celebrare il punto preciso indicato dalla Vergine (durante una delle prime apparizioni alla veggente Laura Bertini) e dove era stata posta la prima pietra della futura chiesetta.
Ad altra artista venne commissionato un quadro raffigurante la Madonna così come la vedeva la Veggente: dal 1977 parecchi testimoni affermarono che il quadro stillasse profumo, e che anche la statua nell'edicola all'aperto profumasse.
Attualmente il quadro e il busto originario, in terracotta, sono conservati nella casa-preghiera, una villetta poco distante.
Nel 1998 un vandalo deturpò il naso della statua, così si chiese a Nuzzi Chierego di forgiare l'eguale statua in bronzo: fu la sua ultima opera di scultura (la penultima è stata la "lampada votiva" per la propria tomba!), che le costò parecchia fatica per la necessità di recarsi in fonderia e rimanere a lungo in piedi per correggere le "bozze" (aveva ormai 93 anni!).
Di tale lavoro non disse nulla a nessuno, come fosse un dialogo segreto tra Lei e la Madonna.
 
Ecco l'immagine dell'attuale busto in bronzo, benedetto a Milano da padre Agostino Selva o.p. il 13.09.1998:
 
La statua e il luogo sono diventati l'emblema di una associazione giovanile: www.madonninadeigiovani.com .
Riceviamo notizia dai responsabili dell'Associazione di Malè:  Il mese scorso (ottobre 2015) al Capitello di Malè hanno rotto il vetro di protezione e rubato il Busto in bronzo fatto da Nuzzi Chierego. Siamo dispiaciutissimi di tale fatto ... comunque, fortunatamente avevamo ancora il Busto originale in terracotta, così abbiamo potuto sostituirlo rimettendo tutto come tanti anni fa.
Commenti a A 7. Capitello di Male'   -   Lascia commento